Visualizzazioni totali

Lettori fissi

lunedì 30 maggio 2011

La mia Asia

Oggi sono molto triste! La mia piccola Asia non c'è più! Forse non era più così piccola, aveva 12 anni ed era obesa, ma per me era sempre la mia cucciola. Una zecca maledetta le ha avvelenato il sangue e pure se aveva vinto contro il cancro e combatteva ancora contro le lesioni ai legamenti crociati (e stava vincendo) ha dovuto soccombere ad un piccolo e malefico insetto schifoso! Scusate lo sfogo , ma l'amavo e mi amava e questo faceva di lei una parte di me stessa. Scusate le lacrime, ma oggi è morto un piccolo pezzo del mio cuore!



domenica 29 maggio 2011

W gli sposi!




Ho conosciuto su facebook due ragazzi che dopo anni di convivenza vorrebbero sposarsi, ma i mezzi sono pochi e hanno avuto l'idea di farsi sponsorizzare. se siete curiosi questo è l'indirizzo del loro blog http://chiaraemaurizionozzeconlosponsor.blogspot.com/  Su fb cercavano 60 creative che potessero regalargli una bomboniera ciascuna in cambio di pubblicità. Devo dire che non è il mio lavoro e non ho bisogno di pubblicità, ma mi hanno fatto tanta tenerezza che ho voluto partecipare anch'io nel mio piccolo. Questa è la bomboniera-cappellino-puntaspilli che ho realizzato. cosa ve ne pare, è adatta ?

mercoledì 18 maggio 2011

Astuccio portamatite




Lo so, la scuola è quasi finita e io mi metto a fare astucci portamatite... Il fatto è che questo non è per la scuola, ma per casa: per sistemare tutte le matite colorate doppie o i mozziconi, le tante gomme e i righelli (anche quello da trenta) e tutte le penne colorate che i bambini collezionano. Nell'astuccio della scuola bastano 12 pastelli o a esagerare 24, ma in casa se ne ammucchiano un cassetto pieno. E allora ecco il portamatite gigante. Ho messo la cerniera allungata così come potete vedere si apre al meglio per poterci rovistare. Le stoffine con la stessa fantasia, ma di diverso colore. Azzurro, perchè non è un colore da femmina, e giallo perchè è il suo colore preferito. Devo dire che è carino!




lunedì 9 maggio 2011

Per il referendum di giugno


Questa email l'ho appena ricevuta e ve la giro perchè vengano a conoscenza più persone possibili di ciò che ci capita attorno e a prendere atto che bisogna fare tutto ciò che ci compete come cittadini per difendere ciò che riteniamo giusto!>Ogg: importante referendum

Ciao a tutti,
confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di
informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il
dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di
quanto sta avvenendo.
Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mioccupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo
intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane)
per
parlare del referendum sulla privatizzazione dell'acqua e chiarirne meglio le
implicazioni giuridiche.
'E arrivata una circolare interna RAI alle 8 di ieri mattina che ha vietato
con effetti immediati a qualunque programma della RAI di toccare l'argomento
fino a giugno (12-13 giugno quando si terrà il referendum), quindi il
programma
è saltato e il mio intervento pure.
Questo è un piccolo esempio delle modalità con cui "il servizio pubblico"
viene messo a tacere e di come si boicotti pesantemente la possibilità dei
cittadini di essere informati e di intervenire (secondo gli strumenti
garantiti dalla Costituzione) nella gestione della res publica. Di fronte a questa
ennesima manifestazione di un potere esecutivo assoluto che calpesta non solo
quotidianamente le altre istituzioni, ma anche il popolo italiano di cui
invece
si fregia di esser voce ed espressione, occorre riappropriarci della nostra
voce prima di perderla definitivamente.
Il referendum è evidentemente anche questo!
Mariachiara Alberton

RICORDATEVI CHE DOVETE PUBBLICIZZARLO VOI IL REFERENDUM... perchè il Governo
non farà passare gli spot ne' in Rai ne' a Mediaset.
Sapete perché ? Perché nel caso in cui riuscissimo a raggiungere il quorum
lo scenario sarebbe drammatico per i governanti ma stupendo per tutti i
cittadini italiani:
Vi ricordo che il referendum passa se viene raggiunto il quorum. E'
necessario che vadano a votare almeno 25 milioni di persone
Il referendum non sarà pubblicizzato in TV.

I cittadini, non sapranno nemmeno che ci sarà un referendum da votare il
12 giug no. QUINDI : I cittadini, non andranno a votare il referendum.

Vuoi che le cose non vadano a finire cosi ? Copia-incolla e pubblicizza il
referendum a parenti, amici, conoscenti e non conoscenti.
Passaparola!

sabato 7 maggio 2011

domenica 1 maggio 2011

manichino per gioco

Come forse avrete capito avere un manichino è sempre stato il mio sogno ma non ho mai avuto modo d'averlo. L'altro giorno un po'  per gioco e un po' per provare qualcosa di nuovo, mi sono messa all'opera. Mio marito e mio figlio mi vedevano che andavo e venivo dalla mia craftroom e non capivano che stessi facendo. Prima mi hanno visto con il ventilatore a piantana (a proposito ai primi caldi dovrò difendere il mio manichino ad armi tratte) poi un cuscino rigido che non usavamo più da anni, poi con un bastone da scopa (inutile) lo riportavo indietro e passavo con il bastone appendiabiti (troppo sottile) alla fine con un tubo che non so più da dove è capitato e che stava a pennello dentro la piantana. Dalla cucina il coltellaccio del pane (per incidere il cuscino) e poi in camera per cercare quella maglia nera a collo alto che non uso più (lo sapete non butto via mai niente). I miei hanno resistito un po' ma poi "Si può sapere cosa stai facendo?" Ed io "Niente...." Ero sicura che mi avrebbero presa un po' in giro sopratutto se fosse uscito fuori lo sgorbio che temevo.  E poi cinture per dare forma, reggiseno da imbottire, e proprio quando imbottivo il reggiseno alzo gli occhi e vedo le facce divertite di mio marito e mio figlio. Beccata con le mani nel vasetto della marmellata! Mi sono messa a ridere con loro. Però ho continuato! Maglia infilata, collo imbottito e cucito,chiuso con un bottone, e siccome la maglia era corta e non copriva tutto il cuscino,  una gonnellina di fodera e un giro di spilli che tiene contemporaneamente la maglia giù e la gonna su. Ho cercato di dargli le mie misure per potergli far indossare i miei vestiti, ma di profilo è proprio ridicolo. Dimenticavo di dirvi del cuscino appeso nella parte bassa per simulare il mio paniere. Ora sta qui nella mia craftroom, ogni tanto gli cambio il vestito e mi sento un po' come quando da bambina giocavo con le bambole. Se una cosa così mi fa tornare all'infanzia ...Evviva il mio manichino!