Visualizzazioni totali

Lettori fissi

mercoledì 15 giugno 2011

Tutorial Come accorciare le maniche ad una camicia da uomo.

Sono tornata! Ormai sono passate 2 settimane dal mio ultimo e triste post, e adesso anche l'altra mia cagnetta sta male e deve essere operata dopodomani. Non voglio pensarci e per questo ho deciso di trasformare un lavoro per me di routine in un TUTORIAL  che può aiutare chi è alle prime armi.

A volte il marito si stanca di una camicia a maniche lunghe e dice "Se fosse a maniche corte la userei di più, perchè in inverno uso solo felpe, in estate invece le camicie mi piacciono." Oppure si è rovinato il polsino e per non buttare via una camicia vorremmo accorciare le maniche. Oggi vi voglio insegnare (che parola grossa, meglio dire mostrare) un metodo per accorciare le maniche  di una camicia da uomo. Vi occorre: metro, gesso, forbici, ferro da stiro e macchina da cucire.

Il lavoro è già iniziato perché mi è venuto in mente dopo che potevo fare un tutorial e quindi non ho le foto della misurazione, spero di spiegarmi ugualmente.

Misurate la lunghezza che volete ottenere dal colmo (la parte più alta) della spalla fin dove volete e  togliete 2,5 cm. Se avete già una camicia a maniche corte potete prendere da lì la misura. Riportare tale misura -2,5  sulla manica e segnate col gessetto una linea perpendicolare come si vede nella foto. Segnate un'altra linea a 5 cm di distanza. Non preoccupatevi, è più difficile da spiegare che da fare.



Ora scucite una piccola parte della cucitura circa 2 cm, perché la manica va a stringere e bisogna invece far combaciare il più possibile. Capirete mentre  andate avanti.



Ora prendete il ferro da stiro e piegate il bordo esattamente fino al segno del gessetto. Fatelo per tutto il giro.



Ora piegate con il ferro ancora una volta, facendo attenzione che il margine vivo stia proprio nella piega.



Ora potete cucire a macchina usando un punto non troppo fitto. Usate il piedino come guida per cucire in modo uniforme e alla stessa distanza.



Questo è come vi deve risultare



Ora l'ultimo passaggio, di nuovo con il ferro da stiro raddrizzate il risvolto. Guardate come viene pulito anche al rovescio.



E questo è il risultato! Vi garantisco che anche le più negate riescono a farlo in mezz'ora ( beh, se sono proprio negate magari qualche minuto in più).  E' veramente più lungo e difficile spiegarlo che farlo. Alla stessa maniera si possono fare i finti risvolti per i pantaloni.

2 commenti:

  1. Molto interessante,visto che io di cucito nn ne capisco molto,questo mi è molto utile!Grazie

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosaria, sono Flavia dalla provincia di Lecco. Stasera ho seguito i tuoi consigli e in breve tempo ho recuperato una camicia che aveva i polsini macchiati di candeggina! Grazie veramente, ti spieghi molto bene e mi sembrava di averti accanto.

    RispondiElimina

Se volete lasciare un commento ne sarò felice.